Normative

La normativa tecnica è, per definizione, un libero accordo tra le parti, committente e fornitore, che accettano le indicazioni delle normative come metro di valutazione del prodotto oggetto della transazione.

La normativa riguardo al tubo di rame e i suoi accessori come i raccordi può essere e suddivisa in:

  • norme di prodotto (che fissano le caratteristiche tecniche, condizioni di fornitura e campo di applicazione)
  • norme di installazione (che fissano i criteri di realizzazione degli impianti: progettazione, installazione, collaudo e manutenzione)
  • norme di qualità (che indica i criteri che l'industria deve seguire per il necessario controllo della qualità dei prodotti)

Norme sui tubi di rame e i suoi raccordi 

I tubi e i raccordi di rame sono fabbricati secondo norme europee che ne assicurano la qualità.  Indipendentemente da dove un installatore si rifornisce di tubi di rame e raccordi, si può essere certi che un singolo componente dell'impianto è intercambiabile con quelli di altri produttori, poichè le loro dimensioni e caratteristiche sono standardizzate. E che i componenti in rame saranno disponibili ovunque, adesso ed in futuro.

Per altri materiali non si può sempre mischiare un tubo di un produttore con il raccordo di un altro e avere la garanzia che il sistema lavori in sicurezza. Per la ristrutturazione o l'estensione dell'impianto in plastica, qualche anno dopo la sua installazione, c'è il rischio di dover cercare il produttore originale  per rifornirsi dei materiali necessari.

Tubi di rame

La norma sui tubi di rame impiegati per applicazioni idrotermosanitarie è la UNI EN 1057 Rame e leghe di rame - Tubi rotondi di rame senza saldatura per acqua e gas nelle applicazioni sanitarie e di riscaldamento. Questa specifica i requisiti tecnici e dimensionali dei tubi che vanno da 6mm fino a to 267mm di diametro. Pubblicata per la prima volta nel 1997, la sua ultima versione risale al 2010.

La norma sui tubi per i gas medicali è la UNI EN 13348 Rame e leghe di rame - Tubi di rame tondi senza saldatura per gas medicali o per vuoto. Riguarda i tubi che vengono usati in ambito ospedaliero per il trasporti di gas come ossigeno, azoto, elio, anidride carbonica, protossido, ecc...

I tubi per impianti di condizionamento e refrigerazione sono il tema della norma UNI EN 12735 Rame e leghe di rame - Tubi di rame tondi senza saldatura per condizionamento e refrigerazione. Questa norma è divisa in due parti:  Parte 1: Tubi per sistemi di tubazioni e Parte 2: Tubi per apparecchiature.

Infine, i tubi di rame prerivestiti con PVC seguono la norma UNI 10823, spesso citata dalle norme di installazione quando si parla di tubazioni interrate.

Il CEN, Comitato Europeo di Normazione, ha pubblicato altre norme sui tubi di rame:

I tubi di rame per usi generali sono definiti dalla norma UNI EN 12449 Rame e leghe di rame - Tubi tondi senza saldatura per usi generali.

I tubi di rame per scambiatori lisci e alettati sono oggetto rispettivamente della UNI EN 12451 Rame e leghe di rame - Tubi tondi senza saldatura per scambiatori di calore e UNI EN 12452 Rame e leghe di rame - Tubi alettati senza saldatura per scambiatori di calore.

La norma UNI EN 12450 Rame e leghe di rame - Tubi capillari rotondi di rame senza saldatura indica i requisiti per i tubi capillari di rame.

Raccordi per i tubi in rame

La norma UNI EN 1254 Rame e leghe di rame - Raccorderia idraulica è divisa in più parti, alcune delle quali riguardano i raccordi da impiegare con il tubo di rame:

  • Parte 1: Raccordi per tubazioni di rame con terminali atti alla saldatura o brasatura capillare.
  • Parte 2: Raccordi per tubazioni di rame con terminali a compressione
  • Parte 4: Raccordi combinanti altri terminali di connessione con terminali di tipo capillare o a compressione
  • Parte 5: Raccordi per tubazioni di rame con terminali corti per brasatura capillare
  • Parte 6: Raccordi ad innesto rapido.

Per i raccordi a pressare, c'è la norma italiana UNI 11065 Raccorderia idraulica - Raccordi a pressare di rame e leghe di rame, per acqua e gas combustibile - Requisiti minimi . La norma europea è attualmente in fase di discussione e una volta pubblicata diventerà la parte 7 della UNI EN 1254.

Norme sui tubi di rame compositi e i suoi raccordi

La norma sui tubi di rame compositi è la UNI 11342 Rame e leghe di rame - Tubi compositi senza saldatura di rame e polietilene per adduzione fluidi; sono i tubi a spessore sottile con rivestimento esterno di plastica estrusa.

Tra i raccordi impiegabili per questo tubo c'è quello prodotto secondo la norma UNI 11626 Rame e leghe di rame - Raccordi - Raccordi a pressare per tubi compositi senza saldatura di rame e polietilene, destinati ad impieghi nel campo della distribuzione domestica del gas, limitatamente a gas naturale e GPL.

Share >